RaceRoom

Accendi i motori e corri verso la vittoria ad Hockenheim

RaceRoom è un simulatore di guida nel quale potrai guidare auto da Turismo o F1 in gara singola o contro il tempo. Ottima l'intelligenza artificiale e la realizzazione tecnica. Ma paga l'assenza di una modalità campionato e di un vero multiplayer online. Ideale per gare veloci Visualizza descrizione completa

PRO

  • Eccellente il lato simulativo
  • Due modalità di gioco
  • È tra i pochi simulatori gratuiti in commercio
  • Sala replay
  • Intelligenza artificiale ben calibrata

CONTRO

  • Niente multiplayer online
  • Non esiste una modalità campionato
  • Un solo tracciato a disposizione
  • Non dispone di licenze ufficiali
  • Assenza di danni alle vetture

Buono
7

RaceRoom è un simulatore di guida nel quale potrai guidare auto da Turismo o F1 in gara singola o contro il tempo. Ottima l'intelligenza artificiale e la realizzazione tecnica. Ma paga l'assenza di una modalità campionato e di un vero multiplayer online. Ideale per gare veloci

RaceRoom include tre varianti di un'unica pista, quella di Hockenheim. Potrai correre usando due tipologie di vetture: macchine da Turismo o auto da Formula 1. Quest'ultima opzione ci è sembrata quella più avvincente. È possibile effettuare solo una corsa rapida in singolo contro l'IA (tre livelli di difficoltà, ottimamente calibrati) o in modalità time attack contro i tuoi migliori tempi o sfidando quelli ottenuti da altri giocatori reali.

RaceRoom offre diverse visuali di gioco e in generale si lascia apprezzare per una buona qualità grafica, pur non raggiungendo i livelli di eccellenza di F1 2010. Diverse le opzioni regolabili prima della partenza, ma lamentiamo l'impossibilità di gestire i settaggi dell'auto per migliorarne le prestazioni. La giocabilità di RaceRoom è ottima: l'auto si controlla agevolmente fin dalla prima partita, ma consigliamo caldamente l'uso di un volante per giocare al meglio.

In conclusione, RaceRoom è sì un bel gioco, ma poco profondo: la presenza di un solo circuito e l'assenza di una modalità campionato e di un multiplayer online nel quale sfidare in una corsa altri giocatori, penalizza un titolo che è comunque dotato di una buona struttura tecnica e che offre un'esperienza simulativa di buon livello.